Chiedere il permesso per la sosta di residenti in via Marocco - via Prof. Pozzone

Chiedere il permesso per la sosta di residenti in via Marocco - via Prof. Pozzone

La Deliberazione della Giunta comunale 28/03/2013, n. 47 individua l’area comprendente via Valverde, via Marocco e la laterale vicolo Ghiaccio, via Prof. Pozzone, piazza S. Stefano, via Visconti zona di particolare rilevanza urbanistica. 

Gli aventi diritto e i residenti di:

  • via Valverde
  • via Marocco
  • vicolo Ghiaccio via Prof. Pozzone
  • piazza S. Stefano
  • via Visconti

hanno diritto, se nelle condizioni previste nelle linee guida approvate dalla Giunta Comunale, ad accedere agli stalli di sosta presenti lungo via Marocco e via Prof. Pozzone.

Un avente diritto o residente che ha bisogno di uno stallo deve fare domanda in Comune, che rilascia apposito permesso.

La domanda di rinnovo deve essere presentata entro 30 giorni della scadenza.

Il titolare è tenuto a mantenere il permesso in buone condizioni di leggibilità e a consegnare il medesimo a seguito di qualsiasi richiesta motivata avanzata dall’ufficio che lo ha rilasciato nel termine perentorio di sette giorni pena le sanzioni previste per legge.

Requisiti oggettivi

Il permesso è riservato ai soggetti di seguito elencati:

  • residenti anagrafici nelle località sopra indicate in possesso di autovettura in quanto proprietari, titolari di contratto di leasing oppure utilizzatori di autovettura messa a disposizione dall’ente o impresa presso cui operano, per il numero di autovetture eccedenti i posti auto e box di proprietà o in affitto
  • residenti anagrafici nelle località sopra indicate con più di 75 anni, privi di posti auto e box di proprietà o in affitto.

Il permesso è rilasciato agli autoveicoli elencati del Decreto Legislativo 30/04/1992, n. 285, art. 54, "Nuovo codice della Strada" con lunghezza inferiore a cinque metri e altezza non superiore a 2,5 metri.

Il permesso non può essere rilasciato per ciclomotori, motocicli, autobus, autocarri (eccetto autovetture immatricolate autocarro con dimensioni massime di cui sopra), autocaravan, mezzi d’opera, rimorchi, roulottes e carrelli.

I richiedenti all'atto della domanda, dovranno, mediante autocertificazione, attestare e sottoscrivere gli stati, le condizioni personali, fatti e requisiti elencati all'articolo 5 delle Linee guida allegate alla Deliberazione della Giunta comunale 28/03/2013, n. 47. A tal proposito il Comune si riserva di effettuare sopralluoghi ed accertamenti finalizzati alla verifica dei requisiti dichiarati.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Sezioni: Polizia locale
Ultimo aggiornamento: 19/11/2020 22:04.31